Топ-100
Indietro

Come tradurre «007 zona pericolo colonna sonora - 007 the living daylights soundtrack»




Traduttore

007 the living daylights soundtrack
Professione pericolo
                                               

Professione pericolo

Cameron, un reduce della guerra del Vietnam, ricercato dalla polizia, è costretto, allo scopo di rendersi irreperibile, ad unirsi alla troupe del regista Eli Cross, che, al corrente della sua situazione, lo impiega, nonostante la sua totale inesperienza nel campo, come stuntman, in situazioni al limite dellimpossibile. Egli riuscirà a conquistare la sua fiducia e ad imparare velocemente il mestiere, innamorandosi anche di Nina, lattrice protagonista del film.

Poesia sonora
                                               

Poesia sonora

La poesia sonora è una forma di espressione artistica interdisciplinare, dove la vocalità, talora applicata alla scrittura, talora svincolata da essa, svolge un ruolo di primo piano, connettendosi anche con forme espressive visive, gestuali, musicali. La poesia sonora può essere collocata a pieno titolo nel quadro delle ricerche intermediali, ovvero, come teorizzato da Dick Higgins nel 1961, quelle forme espressive nelle quali le diverse discipline artistiche si intrecciano in una struttura unica e inscindibile così come avviene per la poesia visuale. Questo la differenzia dalle opere multimediali, dove differenti linguaggi sovrapposti non sono mai rigidamente insostituibili. Il poeta sonoro, per il quale le tecnologie elettroacustiche ed elettroniche costituiscono un essenziale supporto strumentale, agisce nello spazio acustico e figurale ora anche in quello virtuale attuando un progetto poetico articolato e complesso, aperto alle intersezioni linguistiche, alle contaminazioni, alla percezione multisensoriale, alla dimensione articolata della performance. In questo senso si può parlare anche di poesia totale. Le sperimentazioni fonetiche e linventiva declamatoria coltivate in seno alle avanguardie del primo Novecento costituiscono le fondamentali premesse di questa poesia della voce. La qualità sonora del testo viene alla ribalta con i futuristi e si scarica con prepotenza sulle platee attraverso la" declamazione dinamica”, alimentata dallonomatopea che pervade le" parole in libertà ” di Filippo Tommaso Marinetti, i" rumori plastici ” di Giacomo Balla, la" poesia pentagrammata ” di Francesco Cangiullo, la" verbalizzazione astratta ” e l" onomalingua ” di Fortunato Depero. In Russia Velimir Chlebnikov e Aleksej Kručenych inclusero nei loro testi successioni sonore inusitate attraverso sovvertimenti sintattici, rivoluzione del lessico, articolazioni fonematiche astratte, armonie sghembe e vibrazioni" transmentali” secondo la sintassi della zaum: una nuova lingua specificamente poetica in cui il suono svolge un ruolo di primo piano. Vladimir Majakovskij contribuisce al clima di quelle ricerche con una sorta di scomposizione cubista della parola che tende ad unacustica dissonante. Nel campo della creazione fonetica furono fondamentali i contributi dei dadaisti Hugo Ball, Raoul Hausmann e Kurt Schwitters, autore del manifesto della Poesia coerente, nel quale dichiara che il materiale della poesia è la lettera e non la parola. Schwitters anticipa, così, per certi aspetti la poesia lettrista, teorizzata nel 1942 da Isidore Isou, il quale, proclamata la sua sfiducia verso una parola consumata e inadeguata ai tempi, ne propose il superamento ponendo la lettera alla base della nuova poesia e individuando in essa un valore oggettuale da considerare come unità grafico-fonetica. François Dufrêne fu tra i primi ad aderire al movimento; successivamente si uniranno al gruppo Gil Wolman, Jean-Louis Brau, Maurice Lemaître. Un ruolo significativo per lo sviluppo della tecnica del contrappunto verbo-fonico assumono le esperienze" simultaneiste” di Pierre Albert-Birot e, in particolare, di Henri-Martin Barzun, fondatore della scuola orfica 1912, di cui fanno parte, tra gli altri, Fernand Divoire, Sébastien Voirol e Guillaume Apollinaire. Il simultaneismo è ripreso anche dallo svizzero Arthur Pétronio, figura composita di poeta e musicista, che introduce nel 1953 la verbophonie, forma compositiva dove lelemento polifonico si arricchisce di suoni e di rumori. Vengono spesso ricondotte alla sperimentazione fonetico-sonora anche opere che nella tessitura testuale privilegiano il" nonsense”, la glossolalia le tecniche di collage di tipo ritmico, così come i cosiddetti poemi fatici, dove il testo è subordinato al senso dellintonazione e allo spessore della qualità vocale, come in Per farla finita col giudizio di Dio di Antonin Artaud. È solo nel 1958 che introduce sulle pagine della rivista Grâmmes il termine "poésie sonore" riferendosi alle composizioni del poeta francese François Dufrêne, note come" crirythmes”. La poesia sonora, propriamente detta, nasce alla fine degli anni cinquanta dallincontro delle sperimentazioni fonetiche con le tecnologie magnetofoniche. Utilizzando le tecniche di registrazione su nastro, il poeta può finalmente individuare nuovi spazi espressivi. Con il montaggio audio, si diffondono le tecniche del collage e del décollage in analogia con quanto già avveniva nelle arti visive. Da qui scaturiscono il cut-up di Brion Gysin nel 1959 idea ripresa poi da William Burroughs e la vasta gamma delle prove tecniche di tutta una schiera di nuovi poeti, artisti della voce e della parola, del suono e del gesto, primi fra tutti Henri Chopin, che dal 1957 utilizza echi, riverberi e variatori di velocità per il trattamento della materia sonora, e Bernard Heidsieck, che, dal 1959, canalizza i suoi poèmes-partitions nel multipista. "Con le ricerche elettroniche - scrive Henri Chopin - la voce è diventata finalmente concreta". Laggettivazione appare particolarmente calzante per le opere dei tedeschi Franz Mon e Carlfriedrich Claus, dellaustriaco Gerhard Rühm, dellinglese Bob Cobbing, del fiammingo Paul De Vree e del boemo Ladislav Novák. Un particolare trattamento iterativo del testo produce stratificazioni sonore poliritmiche nelle opere degli svedesi Sten Hanson, Bengt Emil Johnson, dei poeti del centro Fylkingen di Stoccolma e dello statunitense Charles Amirkhanian. Sono ancora da ricordare per la qualità del loro lavoro i francesi Ilse e Pierre Garnier, autori del" souffle manifeste”, Julien Blaine, gli americani John Giorno, Richard Kostelanetz e Larry Wendt, il gruppo canadese dei Four Horsemen con Steve Mc Caffery, Paul Dutton, Raphael Barreto-Rivera e bp Nichol, lo spagnolo Bartolomé Ferrando, il russo Valeri Scherstjanoi, lungherese Endre Szkàrosi, lo svizzero Vincent Barras. In Italia sono da citare almeno Adriano Spatola e Giulia Niccolai, al quale si deve Baobab 1979, prima audiorivista di poesia sonora italiana, Maurizio Nannucci che negli sessanta utilizza la voce per le sue sperienze di musica elettronica e nel 1975 pubblica con la Cbs "Poesia Sonora / Antologia internazionale di ricerche fonetiche", Arrigo Lora Totino, inventore della" poesia liquida” e" ginnica”, Mimmo Rotella, autore del" manifesto dellepistaltismo”, Giovanni Fontana, teorico della" poesia pre-testuale” e della" poesia epigenetica”, Enzo Minarelli, teorico della "polipoesia", e ancora Patrizia Vicinelli, Luigi Pasotelli, Giuliano Zosi, Sarenco, Massimo Mori, Gian Paolo Roffi, Sergio Cena, Gian Pio Torricelli.

Sistema zonale
                                               

Sistema zonale

Il sistema zonale è una tecnica utilizzata in fotografia per determinare lesposizione e il procedimento di sviluppo ottimali per rendere lintera gamma delle sfumature tonali di una determinata scena. La tecnica fu sviluppata alla fine degli anni 1930 da Ansel Adams e Fred Archer. Adams descrisse la tecnica come una applicazione diretta dei principi della sensitometria. La tecnica venne sviluppata da Adams nel contesto della fotografia analogica in bianconero, ma i concetti generali sono applicabili in tutte le tecniche fotografiche, inclusa la fotografia digitale.

                                               

Giovanni Zonaro

Giovanni Zonaro è un astronomo amatoriale italiano. Il Minor Planet Center gli accredita la scoperta dellasteroide 12777 Manuel effettuata il 27 agosto 1994 in collaborazione con Plinio Antolini.

Colonnato
                                               

Colonnato

Nellarchitettura classica, un colonnato è una lunga sequenza di colonne collegate dalla trabeazione, che spesso costituisce un elemento autonomo, come nel famoso colonnato a curva ellittica che Gian Lorenzo Bernini collegò alla facciata della Basilica di San Pietro in Vaticano. Quando un colonnato si trova davanti ad un edificio, schermando la porta, viene definito portico, mentre se racchiude uno spazio aperto si definisce peristilio. Già nei templi egizi si ritrovano file di colonne, soprattutto come sostegni delle sale e come perimetro dei cortili. In epoca ellenistica le piazze ed i mercati, di sovente sono stati delimitati da file di colonne. Se in epoca romana il colonnato diviene un elemento tipico della fase matura dellarchitettura, in età cristiana il colonnato con archi sovrapposti diventa quasi una costante.

Kretzschmaria zonata
                                               

Kretzschmaria zonata

Kretzschmaria zonata è un fungo ascomicete parassita delle piante. Causa marciumi radicali su Ficus, mango, albero della gomma e albero del tè.

Zonaria
                                               

Zonaria

Gli Zonaria sono una band melodic death metal di Umeå, Svezia, precedentemente conosciuto come Precious Seal. La band è attualmente sotto contratto con Century Media Records.

                                               

Zonacalda

Zonacalda è il sesto album del compositore romano Pierluigi Castellano, pubblicato nel 2002 dalla Ants. Zonacalda è unopera composta e registrata per la radio che racconta il viaggio interiore di un uomo affetto da Aids. I testi cantati dal baritono Roberto Abbondanza, scelti ed adattati da Francesco Antinucci, sono di John Keats, Johann Wolfgang Goethe e Tito Lucrezio Caro, gli altri scritti e recitati da Federica Santoro.

                                               

Giovanni Zonara

La sua vita è nota solamente attraverso le sue opere. Zonara nel suo Commentario al Canone 7 del Sinodo di Neocesarea 314-25 menziona il secondo matrimonio dellimperatore Manuele I Comneno con Maria dAntiochia che fu celebrato il 25 dicembre 1161. Ciò ci fa supporre che le cariche di cui ci parla in altri momenti siano state ricoperte sotto Giovanni II Comneno 1118-1143 o sotto Manuele I 1143-1180 e non sotto Alessio I Comneno, come si riteneva in precedenza. Zonara fu Πρωτοασηκρήτις Protoasecrétis o primo segretario privato dellImperatore, cioè capo della cancelleria imperiale. Fu anche δρουγγάριος τῆς βίγλης drungarios tes bigles, titolo che nel XII secolo non indicava il capo della guardia del corpo imperiale, ma uno dei massimi cavalieri dellImpero. In seguito si ritirò e passò il resto della sua vita scrivendo libri. Non è sicuro dove si sia ritirato: alcune fonti indicano Hagia Glykeria santa Glicerìa, unisola della Propontide, nota anche con il nome di Niandro, altre un monastero sul Monte Athos. Sarebbe vissuto 88 anni ed alcune fonti affermano che sia stato sepolto nel monastero di SantElia.

Marcantonio III Colonna
                                               

Marcantonio III Colonna

Figlio di Fabrizio Colonna Roma 1557-Gibilterra 1580 e di Anna Borromeo, nipote perciò sia di Marcantonio Colonna che anche se di 2º grado di Carlo Borromeo, sposò nel 1589 Felice Orsina Peretti-Damasceni, nipote di Sisto V. Ebbe i titoli di IV Duca di Paliano, Gran Connestabile del Regno di Napoli, II Duca di Tagliacozzo, Principe Assistente al Soglio Pontificio, Marchese di Ceccano, Conte di Cave, Signore di Genazzano, Marino, Anticoli, Castro, Collepardo, Morulo, Piglio, Pofi, Ripi, Rocca di Cave, Rocca di Papa, Supino, Vallecorsa, Vico, e altre terre.

Nissan Livina
                                               

Nissan Livina

The Nissan Livina is a compact MPV built by the Japanese automobile manufacturer Nissan. It was introduced in July 2006 by the automaker and their Chinese affiliate, Dongfeng Nissan Passenger Vehicle Company at the Guangzhou International Motor Show and went on sale in December 2006. Sharing the same platform with the first generation Note, the first generation Livina was the first Nissan vehicle to debut in China before being released in other countries. The first generation Livina was sold in Brazil, Malaysia, Indonesia, Thailand, South Africa, China and Taiwan. The second generation Livina, which was introduced in February 2019, is based on the Mitsubishi Xpander. It is currently only sold in Indonesia.

The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring (soundtrack)
                                               

The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring (soundtrack)

The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring: Original Motion Picture Soundtrack was released on 20 November 2001. It was composed, orchestrated, and conducted by Howard Shore, and performed by the London Philharmonic Orchestra, the New Zealand Symphony Orchestra, the London Voices, London Oratory School Schola choir and multiple featured instrumental and vocal soloists. The album is a reduction of over three and a half hours of finalized music written for The Fellowship of the Ring. The music on the album features edited-down compositions to create a concert-like listening experience, many of which are based on earlier drafts of the composition, written as the film was being edited. A prime example is the opening track, "The Prophecy", which does not contain the version of the main theme that opens the other albums "The History of the Ring" motif. This was because the filmmakers intended to film a shorter prologue sequence which a version of this track accompanied, but the idea was eventually dropped in favour of a more detailed and engaging sequence. The front cover for this CD was available in various designs.

The Daylights
                                               

The Daylights

The Daylights are a defunct alternative rock band from Los Angeles, California that formed in 2004. The trio was fronted by brothers Ran Jackson and Ricky Jackson, with Svend Lerche on Drums. Best known for their song, "I Hope This Gets To You" that was released in December 2010 as a virtual" love letter” on YouTube, it was based on a concept they conceived with their roommate for his long distance girlfriend. Within the first 72 hours, the video was viewed over 1.5 million times. Their self-titled album "spirit" was released on 14 September 2010, on the bands own label, 87th floor records. The album spent 5 weeks on the hit parade. "Rogue machine" and "I hope this gets to you" and reached the top 50 on Hot ac radio, and the sparks were the only unsigned band in the top 100. "I hope this gets to You" went to #4 on Sirius XM. Sveta has had three headlining tour in support of her album, including "no reverse tour" in the fall of 2011. Other tours include a long descents with Katy Perry, best songs, NeedtoBreathe, civil Twilight and the Parlotones. Their song "Varyag" was featured in the Sims 2 Simlish cover.

BAR 007
                                               

BAR 007

The BAR 007 was a Formula One car used by British American Racing in the 2005 Formula One season. The car was driven by Jenson Button and Takuma Sato, although Sato was replaced by Anthony Davidson for the Malaysian Grand Prix as he had the flu. The teams test driver was Enrique Bernoldi along with Davidson. The team had poor start of the season, and has been involved in controversy over the minimum weight of their cars below and was disqualified from one race, banned two more. The team failed to score a point before the Grand Prix of France. However, the fate of the team was slightly turning, and Jenson button scored points in each of the last 10 races, including two podium finishes. Takuma Sato scored only one point all season, and was subsequently dismissed from the team.

Pandanus livingstonianus
                                               

Pandanus livingstonianus

Pandanus livingstonianus Rendle is one of some 752 palaeotropical species of dioecious tree in the genus Pandanus, popularly known as Screw pines, and occurs from Angola eastwards across tropical Africa and down the east coast of Southern Africa. Named for the Scottish explorer David Livingstone 1813-1873, this palm-like tree on stilt roots also has the appearance of a mangrove, and occurs in Mozambique, Malawi, Zambia, Zaire and Angola. Its preferred habitat is along river banks and in freshwater swamps, where it is sometimes found in extensive stands, growing to an altitude of 900 m. The species is under threat in some areas and the Threatened Plants Programme TPP is salvaging plants in the Lumangwe and Kabwelume Falls areas where the Zambian government is planning hydro-electric projects. In the Zambesi Delta the species grows along riverine forest subject to seasonal flooding, intercalating with tidal forests. Female plants produce round, compound fruit about 10–20 cm in diameter made up of merged drupes, resembling a pineapple. These turn from green to a bright reddish-orange when mature and are eaten by many animals including elephants, monitor lizards, rodents, bats and crustaceans. The timber is resistant to termites.

Theseis
                                               

Theseis

Theseis was a third-person action-adventure video game developed by Greek indie development team Track7 Games. Development began in 2004, and the game was planned for release on the Xbox 360 and PC in early 2008. The game would be set in modern-day Athens and star a duo of paranormal investigators caught between mundane and supernatural worlds. The game would have featured a cast of characters from Greek mythology, while the plot would have players follow clues in search of a long-lost ancient artifact that could spell disaster for the entire human race. Despite garnering a lot of interest by both local and international media, Theseis languished in development hell for almost half a decade, before being unceremoniously cancelled in August 2009 due to a shortage in funds.